Home Attualità Esteri Anche New York sull’orlo del fallimento
Anche New York sull’orlo del fallimento

Anche New York sull’orlo del fallimento

6
0

Anche New York sull'orlo del fallimento


 

Il sindaco di New York, Michael Bloomerg, in conferenza stampa ha avvisato che presto la città potrò essere dichiarata in bancarotta, così come accaduto a Detroit il mese scorso.

 

 


 

Bloomberg, che presto lascierà il suo incarico ha avvisato il suo sucessore che New York potrà cadere in fallimento se non si riuscirà a controllare nel breve periodo i costi sociali e di pensionamento.

Il sindaco ha espresso che questa città  "non è l'unica, molte altre città in tutti gli Stati Uniti devono affrontare la prospettiva che le pensioni sranno una porzione sempre più sostenuta del proprio bilancio. E New York non è l'eccezzione".

Secondo Bloomerg nell'anno fiscale 2009, i costi delle pensioni nella città sono aumentati a 6.3 bilioni di dollari dagli 1,4 bilioni del 2002.

Ha ricordato che Chicago ha licenziato circa 2.000 docenti e impiegati scolastici il mese scorso a causa dell'incremento dei propri costi pensionistici.

Le autorità di questa entità hanno confermato questo martdì un deficit finanziario di 369 milioni di dollari nel bilancio operativo per il 2014 ed è stata attivato un allarme di fronte al possibile scenario similare a quello di Detriot.

Phoenix e Jacksonville sono altre città a rischio fallimento, poichè come le altre contano su appena il 60% del capitale necessario par saldare i pagamenti a pensionati e lavoratori attivi.

Lo scorso 18 luglio, la città di Detroit ha dichiarato la bancarotta e ha sollecitato l'intervento legale di fronte la propria impossibilità di contenere il crescente debito che possiede verso la popolazione di fronte alla forte crisi industriale che attraversa.

 Fonte: http://rinacional.com.ar


 

(6)

LEAVE YOUR COMMENT

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Vai alla barra degli strumenti