Home Cultura PAPA FRANCESCO : Udienza papale con sordi e ciechi – Versione integrale con sottotitoli

PAPA FRANCESCO : Udienza papale con sordi e ciechi – Versione integrale con sottotitoli

738
0

Il Papa incontra sordi e ciechi di diverse parti del mondo.

Padre Delci da Conceição Filho apre così l’incontro: “Buongiorno a tutti. Ci siamo tutti. Io sono padre Delci della Piccola Missione per i Sordomuti. Sono molto contento perché avete risposto a questa chiamata. Il giorno 26 dicembre, padre Alessandri, un amico nostro è venuto a casa e ha detto che andava dal Papa. Io gli ho chiesto se poteva portare una lettera a Papa Francesco. Tanti sordi chiedono di avvicinarsi al Papa. Lui è stato molto gentile e ha promesso di mandare la lettera. Così è iniziato questo nostro incontro. Il giorno 30 dicembre, padre Sapienza mi ha chiamato al telefono dicendo che il Papa aveva letto la mia lettera e aveva accettato l’udienza che avevamo chiesto. Un mese dopo, il 30 gennaio, un’altra comunicazione diceva che questa udienza sarebbe avvenuta oggi 29 marzo 2014. Da quel momento in poi io posso dire grazie a tutti voi perché avete accolto questo invito che abbiamo fatto. Grazie a tutti perché siete venuti. Questa è una risposta molto positiva dalla Chiesa a tutti noi. Senza dire tante cose, posso soltanto ringraziare ciascuno di voi per l’impegno che tutti avete profuso. Grazie a tutti. Qui non ci sono differenze, istituti, istituzione particolare. Siamo tutti fratelli. Siamo tutte persone che sono venute a trovare un grande pastore. Grazie anche per questo. L’altra notizia bella che ho ricevuto in quel periodo per quanto riguarda l’organizzazione è che con noi ci sarebbe stato il Movimento Apostolico Ciechi. Ho detto che era possibile stare insieme, perché siamo delle persone che vengono a trovare il pastore come pecorelle che vanno a trovare il pastore. È bello avere voi insieme a noi ed essere insieme in questo momento di grazia per tutti. Grazie anche a voi del Movimento Apostolico Ciechi. Adesso vado dall’altra parte e iniziamo quello che era previsto. Grazie a tutti voi.”

(738)

LEAVE YOUR COMMENT

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Vai alla barra degli strumenti