Home Attualità CORONAVIRUS e COSTITUZIONE : Attenzione alla difesa della libertà
CORONAVIRUS e COSTITUZIONE : Attenzione alla difesa della libertà

CORONAVIRUS e COSTITUZIONE : Attenzione alla difesa della libertà

18
0

ALLARME DEI COSTITUZIONALISTI : Diritti fondamentali a rischio

Coronavirus e CostituzioneA colpi di decreti del presidente del Consiglio il governo sta cercando di arginare il contagio da Coronavirus, con risultati che solo al termine dell’epidemia potranno essere valutati. E tuttavia il massiccio ricorso ai Dpcm solleva la questione del ruolo del Parlamento come supremo organo legislativo, delle sue prerogative e dei rischi connessi all’accentramento di questo potere di intervento nelle mani del solo presidente del Consiglio. Un tema sul quale si interroga la politica, certo. Ma anche i costituzionalisti, tanto che agli stress test sanitari ed economici, il Coronavirus potrebbe imporne un terzo, riguardante le istituzioni e piu’ in generale il sistema democratico. Sul ricorso ai Dpcm, il costituzionalista Cesare Mirabelli, presidente della Corte Costituzionale dal febbraio al novembre del 2000, spiega all’AGI che “l’esigenza forte e’ doi esercitare il potere di controllo e di indirizzo del Parlamento, e che le Camere non immaginino di non riunirsi: non esiste una quarantena delle istituzioni”. Anzi, e’ proprio il Parlamento che deve esercitare con piu’ forza e attenzione il suo ruolo di controllo: “Il ruolo di controllo del Parlamento – ma anche del Presidente della Repubblica – in un momento come questo deve essere ancor piu’ forte”

(18)

LiberaRete Associazione di Promozione sociale LiberaRete

LEAVE YOUR COMMENT

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Vai alla barra degli strumenti