Home Attualità Lavoro LANDINI : UNIONS in piazza per cause giuste

LANDINI : UNIONS in piazza per cause giuste

7
0

Unions ! Per giuste cause

Intervento di Maurizio Landini alla manifestazione nazionale Fiom – UNIONS per giuste cause


FIOM : Unions per le giuste causeLa manifestazione nazionale della FIOM si è svolta in un clima non solo metereologicamente molto difficile. Gli attacchi a Parigi hanno aperto la strada ad un clima di guerra e paura. Le ragioni della pace e del lavoro trovano poco ascolto sui media che alimentano molto spesso razzismo ed intolleranza. La FIOM ha scelto di confermare il proprio appuntamento con la piazza inizialmente convocato per il Contratto e contro la politica economica del Governo Renzi. La Pace è diventato uno dei punti centrali del sindacato che ha promosso la Coalizione Sociale.
Tra i prossimi obiettivi di mobilitazione anche quello di lanciare un Referendum contro il Jobs Act che la CGIL dovrebbe organizzare dopo una consultazione dei lavoratori.
 Le fonti di polizia parlano di 12.000 manifestanti. Certo erano molti di più anche se alcuni hanno rinunciato proprio per il clima di paura che attraversa la nostra società. Chi ha scelto di sfilare sotto una pioggia incessante ha però dimostrato quanta determinazione c’è ancora nei metalmeccanici ed in chi con loro ha costituito la Coalizione Sociale. Continua l’impegno per il Lavoro, per combattere le diseguaglianze, per difendere la Costituzione, a favore dell’abrogazione del Jobs Act, per l’abbassamento dell’età pensionabile, per rafforzare la Scuola Pubblica, per un fisco più equo, per l’introduzione del reddito di dignità, per il rinnovo dei contratti nazionali di lavoro scaduti, per la PACE.

(7)

LiberaRete Associazione di Promozione sociale LiberaRete

LEAVE YOUR COMMENT

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Vai alla barra degli strumenti