Home Attualità Lavoro OPPOSIZIONE CGIL : Ci sentiamo corpo estraneo – Bellavita

OPPOSIZIONE CGIL : Ci sentiamo corpo estraneo – Bellavita

31
0

LA CGIL NEGA SE STESSA

Intervista di Jacopo Venier a Sergio Bellavita coordinatore della componente ”  Opposizione CGIL – Il sindacato è un’altra cosa”


Componete Opposizione CGIL In occasione della riunione nazionale della componente ”  Opposizione CGIL – Il sindacato è un’altra cosa” abbiamo intervistato il coordinatore Sergio Bellavita. La componente risulta estremamente critica con la confederazione sino al punto di sentirsi già “corpo estraneo” anche se non sembra di attualità una scissione sindacale. La critica si estende anche alla FIOM di Landini accusato di aver accettato le nuove norme sulla rappresentanza e quindi il “modello Marchionne”. In prospettiva si vede positivamente una eventuale stagione referendaria a partire dallo Jobs Act e si insiste per forme di lotta più incisive fino alla proclamazione di uno Sciopero Generale.

Per approfondire : http://sindacatounaltracosa.org/


 Dichiarazione di  Sergio Bellavita:

Oggi abbiamo fatto davvero una bella assemblea. Tante compagne e compagni, oltre 150. 28 interventi, 4 ore di discussione. Tanta voglia di discutere, confrontarsi, raccontare la propria fatica, la propria tenacia. Siamo un piccolo grande patrimonio, un bene comune della sinistra sindacale di classe in questo paese. Siamo un’altra cosa rispetto al sindacalismo burocratico, concertativo, complice. Perché  alle quiete e agiate acque dei palazzi dell’ipocrisia abbiamo scelto quelle agitate dell’opposizione, della lotta per la giustizia, l’eguaglianza. Andiamo avanti

 

(31)

LiberaRete Associazione di Promozione sociale LiberaRete

LEAVE YOUR COMMENT

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Vai alla barra degli strumenti