Home Attualità ILVA: Finalmente il processo – Intervista a Marescotti di PeaceLink

ILVA: Finalmente il processo – Intervista a Marescotti di PeaceLink

1.36K
0

A Taranto i magistrati salvano l'onore dello Stato

Intervista telefonica con Alessandro Marescotti di PeaceLink

A cura di Roberto Pietrucci


Il gup del tribunale di Taranto Vilma Gilli ha rinviato a giudizio 44 persone fisiche e tre società per l'inchiesta sul presunto disastro ambientale provocato dall'Ilva. Tra gli imputati rinviati a giudizio c'è anche l'ex presidente della Regione Puglia Nichi Vendola, accusato di concussione aggravata in concorso. Altri due imputati sono stati condannati con rito abbreviato: sono don Marco Gerardo, ex segretario dell'ex arcivescovo di Taranto Benigno Luigi Papa, e l'ex consulente della Procura ionica Roberto Primerano. Al sacerdote, accusato di favoreggiamento personale, sono stati inflitti 10 mesi di reclusione (stessa richiesta della Procura); Primerano è stato condannato tre anni e quattro mesi per falso ideologico e assolto dalle accuse di disastro doloso in concorso e avvelenamento in concorso di acque o di sostanze alimentari. E' stato invece assolto l'ex assessore regionale all'Ambiente Lorenzo Nicastro dall'accusa di favoreggiamento personale. Il processo comincerà il 20 ottobre.

Intervista di LiberaTv ad Alessandro Marescotti , presidente di PeaceLink

IL COMUNICATO:
GIORNATA STORICA, DA DIECI ANNI LA ASPETTAVAMO

Ambiente Svenduto è stata per noi la rinascita della speranza nella
legalità, dopo che per anni la politica di governo ci aveva respinti come
un muro di gomma.

Dopo anni di lotte, delusioni e di promesse tradite, arriva il momento
della verità.

Ringraziamo la magistratura per aver salvato l'onore dello Stato Italiano
in questi anni di sofferenza e di umiliazione per la popolazione e per la
stessa democrazia.

Siamo tutti in attesa del pronunciamento del GUP (Giudice Udienza
Preliminare).

PeaceLink ha seguito come parte civile le precedenti udienze, durate oltre
un anno. Abbiamo potuto vedere in diretta tutto: siamo rimasti sbalorditi
e sgomenti per quello che abbiamo ascoltato.

In queste udienze abbiamo visto negli occhi il Potere che ha ridotto
Taranto allo stato attuale. Un Potere un tempo invincibile ora è sotto
processo.

Sentiamo che la verità e la giustizia prima o poi prevarranno. Questo è il
momento.

Come al tempo di Martin Luther King, dopo anni di lutti e di dolore,
speriamo oggi di riprendere in mano i nostri diritti negati e di poter
dire, dal profondo del nostro cuore: "We shall overcome, some day".

Noi ce la faremo, un giorno ce la faremo, le nostre ragioni e i nostri
diritti di essere umani prevarranno sull'arroganza di un Potere che deve
rispondere di ciò che ha fatto e di ciò che non ha fatto per difendere la
nostra vita, la nostra salute, la sicurezza dei lavoratori e il futuro dei
nostri figli.

Alessandro Marescotti
Presidente di PeaceLink

(1356)

LEAVE YOUR COMMENT

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Vai alla barra degli strumenti