Home Attualità Lavoro EXPO2015 : Esposto all’Ispettorato contro il Lavoro Volontario

EXPO2015 : Esposto all’Ispettorato contro il Lavoro Volontario

1.20K
0

NO AL LAVORO VOLONTARIO

Esposto del Forum Diritti Lavoro contro Expo 2015

Servizio di Libera.Tv Lombardia

Antonio CarbonelliMilano 09.04.2015 – A poco meno di duecento metri dal nuovo palazzo della regione che sulla sua facciata reca un gigantesco invito ad EXPO2015, l’Associazione FORUM Diritti/Lavoro ha reso pubblico l’esposto presentato al Ministero del Lavoro servizio Ispettivo contro l’accordo firmato da CGIL CILS E UIL che prevede il Lavoro Volontario per i giovani nell’esposizione universale che partirà a maggio.
Circa quattro su cinque, infatti lavorano gratis attraverso la formula del contratto volontario (con rimborso spese trasporto, buono pasto e tablet se si arriva fino in fondo) che tradisce nei lo spirito della legge 266 del 1991 che l’ha regolamentata.
Essa prevede che le attività di volontariato non possano concorrere neanche in forma indiretta al perseguimento di un profitto in quanto del tutto gratuite e per “fini di solidarietà”.
E’ difficile credere che le grandi multinazionali che sono sponsor dell’evento possano usufruire del contributo dei volontari per attività che non abbiano a che vedere col business.
Proprio per arrestare l’idea che in futuro, in qualunque fiera, si possa adottare lo stesso stratagemma e azzerare anche il principio dell’art.36 della Costituzione che prevede una paga dignitosa per chi presta il lavoro
Alfredo Comito – Libera.tv Lombardia


 

Sottotitoli a cura di Costanza Ceccarelli per onA.I.R.

(1203)

LEAVE YOUR COMMENT

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Vai alla barra degli strumenti