Home Cultura Sputnik 50 – L’inizio dell’era spaziale a Bologna

Sputnik 50 – L’inizio dell’era spaziale a Bologna

361
0

NADiRinforma: l’Osservatorio Astronomico di Bologna ha organizzato, nella serata di martedì 2 ottobre 2007, l’incontro pubblico “Sputnik 50 – L’inizio dell’era spaziale a Bologna”. A partire dalle ore 21, l’Aula Absidale di Santa Lucia ha visto la presenza di Mons. Giovanni Catti, Guido Fanti, Flavio Fusi Pecci,Margherita Hack ed Eugenio Riccomini. Con la conduzione affidata a Giorgio Comaschi, la serata ha cercato di valutare l’impatto che l’inizio dell’era spaziale ebbe a livello sociale e politico all’interno della realtà locale di Bologna e sulla sua cultura. “Con il lancio dello Sputnik – spiega Guido Fanti,già sindaco di Bologna – ci fu una riflessione collettiva di tutte le parti sociali e politiche relativamente al futuro, alla direzione verso cui il mondo stava andando.Questo avvenimento è stato un importante segnale che ha permesso a Bologna l’avvio di una nuova epoca, caratterizzata da un progressivo avvicinamento tra la sinistra e la componente cattolica, che ha poi portato alla creazione della città che oggi viviamo e conosciamo”.
Riprese e montaggio Luisa Barbieri Paolo Mongiorgi

(361)

LEAVE YOUR COMMENT

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Vai alla barra degli strumenti