Home Attualità Mi riprendo IL MANIFESTO – domani in edicola a 20 euro

Mi riprendo IL MANIFESTO – domani in edicola a 20 euro

1.48K
0

MI RIPRENDO IL MANIFESTO

La campagna per l'acquisto della testata entra nel vivo.


Editoriale di Norma Rangeri

Giovedì 13 novembre in edicola un numero speciale di 24 pagine tutte a colori a 20 euro. Il manifesto è tuo. Riprenditelo.
condividi

Nel decen­nale della nascita del mani­fe­sto, era il giu­gno del 1981, a inau­gu­rare la serie delle «mag­gio­rate» (le coper­tine) furono le care, vec­chie mille lire. I gior­nali costa­vano 400 lire, noi ne chie­de­vamo 1000 con­tro lo stop alla legge dell’editoria.

Di anni, poi, ne dovet­tero pas­sare altri sedici (dicem­bre ’97) per fare il grande salto andando in edi­cola a 50 mila lire, con il bel titolo che i let­tori più sta­gio­nati sicu­ra­mente ricor­dano: «Cara libertà». 50 mila lire che, scrisse Luigi Pin­tor, a qual­cuno ser­vono per «accen­dere il sigaro» ad altri per «cam­pare una set­ti­mana». Poi nell’estate del 2006 furono 4 numeri a 5 euro e, due anni dopo, dicem­bre 2008, ecco di nuovo cam­peg­giare in prima pagina il numero 50, solo che le lire sono morte da un pezzo e quel 50 sta per 50 euro.

Per i nostri let­tori un’esperienza spe­ri­co­lata, come spe­ri­co­lata, ma al ribasso, fu quella che ci portò a sce­gliere di festeg­giare il com­pleanno del 28 aprile 2011 ven­dendo il mani­fe­sto a 50 cen­te­simi. E in mezzo un bel 10 (10 euro il 28 aprile del 2009 per i nostri 38 anni).

Gio­vedì pros­simo inau­gu­riamo il 20: venti euro desti­nati all’acquisto della testata quando, a fine anno, i liqui­da­tori la met­te­ranno all’asta.

È la scom­messa più impor­tante di tutte per­ché la testata, e la coo­pe­ra­tiva che ogni giorno la rimette al mondo, sono una cosa sola, e ve lo imma­gi­nate il «quo­ti­diano comu­ni­sta» con un edi­tore diverso dai lavo­ra­tori che lo scri­vono e lo pro­du­cono? Sarebbe la fine di una parte impor­tante della sini­stra ita­liana. Che pro­prio in que­sto momento deve essere viva, larga, unita, pro­po­si­tiva, tenace.

Molta acqua e anche molto sporca è pas­sata sotto i ponti della poli­tica e della società ita­liana. Il nostro vascello pirata ha evi­tato sco­gli e paludi.

Ora sta anche a voi, care let­trici e cari let­tori, aiu­tarci sof­fiando un po’ di vento nella nostra, comune, impresa.


Per Info : http://ilmanifesto.info/miriprendoilmanifesto/

 

(1478)

LEAVE YOUR COMMENT

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Vai alla barra degli strumenti