Home Attualità Esteri ECUADOR : lo sviluppo delle Radio Comunitarie

ECUADOR : lo sviluppo delle Radio Comunitarie

1.19K
0

LE RADIO COMUNITARIE IN ECUADOR

Approvata la nuova legge sulla comunicazione


 

Traduzione:


Il ruolo delle radio comunitarie assegnate dallo Stato e ecuadoriano e l'adozione della nuova legge sulla comunicazione comporta la necessità per la rete di radio comunitarie di valutare il proprio lavoro.


Da questo gruppo di lavoro della Segreteria dei Popoli si sono avanzate proposte devono affrontare le Rario che appartengono alla rete di media comunitari del Paese.

" Il Progetto sosterrà queste esperienze dando tutti i gruppi di studio e tutte le antenne trasmittenti e dando formazione e supporto con l'idea che dopo il 2015 le radio siano autonome e sostenibili."


Qui diversi rappresentanti di quattordici radio comunitarie assegnate dal governo a diverse nazionalità indigene dell'Ecuador sono addestrati e valutano il ruolo di ogni radio il cui asse centrale è la  la comunità. 

"Abbiamo il diritto a comunicare ed informare perchè così si verifichi una comunicazione interculturale"

Comunicazione interculturale pensata attraverso la partecipazione, lo scambio ed rispetto tra le culture. Come questa radio che cerca di alternare la programmazione nella loro lingua madre e quella in castigliano, con un unico interesse : " far conoscere che la popolazione Tsachila vive qui a Santo Domingo e far conoscere il nostro modo di vivere, la nostra cultura e la nostra lingua."

Produrre e distribuire contenuti nella loro lingua è un diritto garantito dalla attuale legge organica di comunicazione.

" Oggi c'è l'obbligo di realizzare il 5% di contenuti culturali, interculturali in lingue diverse nella nostra programmazione. Ciò che accade è che le persone che non parlano la lingua possono familiarizzarsi con queste."

Nel Paese il 24 percento dello spettro radio è stato riservato alle radio comitarie.


Servizio realizzato da Telesur Ecuador

Traduzione PuntoCritico

(1188)

LEAVE YOUR COMMENT

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Vai alla barra degli strumenti