Home Attualità Sette grandi compagnie tra cui Vodafone collaborano con i servizi segreti britannici.
Sette grandi compagnie tra cui Vodafone collaborano con i servizi segreti britannici.

Sette grandi compagnie tra cui Vodafone collaborano con i servizi segreti britannici.

4
0

Sette grandi imprese delle telecomunicazioni tra cui Vodafone collaborano con il servizio di spionaggio britannico.


 

Sette grandi compagnie private del settote delle telecomunicazioni, tra le quali Vodafone, British Telecom, Verizon Viatel, collaborano strettamente con il servizio britannico di spionaggio elettronico GCHQ, ci informano i media tedeschi NDR e Suddeutsche Zeitung che hanno avuto accesso a un documento filtrato dall'ex tecnico della CIA Edward Snowden.

Queste aziende, menzionate in una presentazione in PowerPoint del 2009, sono il nodo dell'industria delle telecomunicazioni in quanto dominano buona parte delle infrastrutture globali di internet: cavi sottomarini, reti dorsali e grandi centri di processamento dati. 


Alcune hanno sviluppato software di vigilanza, per i quali hanno ricevuto da GCHQ lauti compensi. Il nome completo di GCHQ si traduce in lingua inglese come Quartiere Generale delle Comunicazioni del Governo (Government Communications Headquarters).

L'organismo britannico di vigilanza eletttronica può accedere, in particolare, all'informazione sugli utenti in territorio tedesco. Una delle imprese che cooperava con GCHQ, Level 3, opera in centri di processamento dati a Berlino, Amburgo, Dusseldorf, Francoforte e Monaco di Baviera; un'altra la Interoute, dispone di 102 punti d'interconnessione in Europa dei quali 15 in Germania.

 
Edward Snowden, accusato dagli Stati Uniti di spionaggio e altri gravi delitti, ha ricevuto ieri il certificato di asilo provvisorio in Russia ed ha potuto abbandonare l'aeroporto Sheremetievo di Mosca dove era rimasto bloccato per un mese.

 


Fonte: http://sp.rian.ru/international/20130802/157703945.html

(4)

LEAVE YOUR COMMENT

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Vai alla barra degli strumenti