Home Cultura CAPODANNO CINESE 2013: Ospite l’Accademia Nazionale di Danza – con sottotitoli

CAPODANNO CINESE 2013: Ospite l’Accademia Nazionale di Danza – con sottotitoli

8
0

ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA AL CAPODANNO CINESE

Comunicato Stampa
Ospite d’eccezione è l’Accademia Nazionale di Danza di Roma per il Capodanno Cinese 2013 a Roma in Via dei Fori Imperiali. L’unica Istituzione Italiana a rappresentare la Danza Italiana. Gli studenti dell’AND sono andati in scena ballando una coreografia che è nata all’interno della protesta degli studenti a cusa di un mal contento generale:
– Aule danza non idonee e pavimenti impraticabili per lo svolgimento delle lezioni di danza
– Richiesta di un Nuovo Regolamento Didattico che regoli la vita all’interno dell’Accademia dato che fino ad oggi si sono verificati solo casi di disparità di trattamento in quanto “tutti potevano fare tutto”. Grazie alla loro protesta nel mese di gennaio, il Nuovo Regolamento steso da docenti ed allievi che hanno lavorato in sinergia, è stato proclamato e votato da tutti con un voto contrario: quello della Direttrice.
– Irregolarità continue all’ordine del giorno a causa di una vecchia bozza di regolamento (del 2008) che anche se non presente al MIUR, non veniva comunque rispettata all’interno della Scuola. In primo luogo dalla DIrettrice.
– Firmata da docenti ed allievi ed ex allievi AND una lettera di Sfiducia affinché si possa eleggere al più presto un Nuovo Direttore che rispetti le regole e si preoccupi della vita dell’Accademia e dei bisogno degli studenti. Quello attuale, oltre ad aver finito gli anni di incarico, ha raccolto un malcontento da parte di tutti gli Organi Accademici e non solo….
Per questo motivo, all’interno della protesta che dal 3 dicembre è partita volontariamente dagli studenti, all’interno delle settimane di Autogestione, gli studenti hanno deciso di partecipare rappresentando la Danza Italiana con una coreografia creata da 3 studentesse del Biennio Specialistico di Coreografia.
Le artiste in questione sono: Santina la Macchia, Clelia Borino e Martina Tavella.
Grazie al loro intervento, gli studenti hanno “simboleggiato” quello che vuole essere il nuovo “mattone” verso il quale possa crescere una Nuova Accademia. L’Accademia degli Studenti, dei Giovani, un’Accademia che rispetti le regole e rispetti gli studenti e che si prefissi lo scopo di non creare un malcontento generale ma che promuova la Danza Italiana e che dia cultura e opportunità a quelli che saranno li futuri e future etoile o insegnanti del nostro Paese perchè l’Accademia Nazionale di Danza è l’Unica Scuola di Alta Cultura riconosciuta dello Stato che forma Danzatori Riconosciuti!

Sottotitoli di Cristina Tabbia per onA.I.R.

(8)

tags:

LEAVE YOUR COMMENT

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Vai alla barra degli strumenti