Home Attualità Politica Da Veltroni ad Alemanno: le stesse mani su Roma

Da Veltroni ad Alemanno: le stesse mani su Roma

1.90K
0

DA VELTRONI AD ALEMANNO: LE STESSE MANI SU ROMA


Roma, 22 giugno 2011

Intervista a Daniele Nalbone, giornalista autore del libro "Le mani sulla città" (edizioni Alegre).

“LE MANI SULLA CITTÀ”
Edito da Edizioni Alegre e scritto da Daniele Nalbone, giornalista di Liberazione, e Paolo Berdini, Il libro “Le mani sulla città” (nelle librerie a partire dal prossimo 8 giugno) è un’analisi della Roma “transitata” da Veltroni e Alemanno e in piena corsa per le Olimpiadi del 2020.

Cosa c’è dietro l’abbattimento di Tor Bella Monaca? Chi guadagnerà dalle speculazioni dell’Eur? Chi sta spingendo per raddoppiare l’aeroporto Leonardo Da Vinci e costruire i porti di Fiumicino e Ostia?

In poche parole, qual è il modello di governance messo in piedi dall’amministrazione Alemanno? Un’amministrazione caratterizzata da legami a doppio filo non solo con i poteri forti, ma addirittura con l’estremismo di destra – dal quale proviene lo stesso Alemanno e uomini importanti della sua squadra.

 


Servizio di Jacopo Venier

Immagini di Roberto Pietrucci

Montaggio di Simone Bucci

 

(1904)

LEAVE YOUR COMMENT

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Vai alla barra degli strumenti